Smart Agriculture

833

Verso un futuro sostenibile per l’agricoltura europea

Spagna e Italia sono i primi paesi europei a sperimentare l’introduzione di DEKALB SMART, la nuova piattaforma digitale di DEKALB, marchio di sementi parte di Monsanto Company.

DEKALB SMART mette a disposizione soluzioni agronomiche innovative e semplici da utilizzare, sfruttando nuovi strumenti digitali incentrati sull’ottimizzazione dell’irrigazione, la valutazione delle condizioni di salute dei campi e raccomandazioni personalizzate sulla densità della semina per gli ibridi di mais DEKALB. L’obiettivo è fornire agli agricoltori un’interfaccia intuitiva per una copertura fino al 100% dei loro campi e analisi pratiche e puntuali, oltre ad aggiornamenti facilmente incorporabili nelle pianificazioni operative.

Juan Martinez, EME Customer Solutions Lead presso DEKALB, afferma: “Il lancio della piattaforma digitale DEKALB SMART costituisce un’importante tappa verso un futuro più sostenibile per gli agricoltori europei. DEKALB punta a migliorare la resa agricola riducendo al tempo stesso costi e input, aiutando gli agricoltori a sfruttare il massimo potenziale delle loro sementi di mais ibrido DEKALB, con il fine ultimo di promuovere un futuro più sostenibile per l’agricoltura. I collaudi di irrigazione hanno dimostrato che, grazie alla soluzione DEKALB SMART, gli agricoltori possono arrivare a risparmiare il 17% sui consumi energetici e idrici”.

Nello specifico, DEKALB SMART comprende:

  1. DEKALB SMART Planting: ottimizza la resa del raccolto e la redditività, con raccomandazioni personalizzate sulla densità delle sementi DEKALB per i campi specifici degli agricoltori.
  2. DEKALB SMART Field Health: le mappe agronomiche DEKALB SMART Field Health vengono proposte agli agricoltori per consentire loro di capire come stiano crescendo e si stiano sviluppando in ogni campo le colture di mais.
  3. DEKALB SMART Irrigation, una tecnologia AQUATEK: DEKALB SMART Irrigation sfrutta l’imaging satellitare, i dati meteorologici e le informazioni sul terreno per monitorare il consumo idrico della coltura e il fabbisogno idrico in ogni campo, per tutta la stagione di crescita.