PTC sceglie il cloud di Azure

La piattaforma cloud di Microsoft scelta come ambiente privilegiato per i clienti del settore manifatturiero

Intenta a supportare i clienti nell’accelerazione del passaggio all’IoT, PTC ha reso disponibile la piattaforma Industrial Innovation di ThingWorx sul cloud Microsoft Azure.

Secondo quanto reso noto dalle due aziende, PTC e Microsoft allineeranno le loro tecnologie e competenze per offrire una solida soluzione per l’Industrial IoT e per il product lifecycle management digitale.

Al centro della soluzione ci sono Microsoft Azure IoT e la piattaforma Industrial Innovation di ThingWorx, che insieme consentono ai clienti di innovare i loro prodotti e le loro operation grazie a connettività IoT, contestualizzazione dettagliata, organizzazione dei sistemi di business e un innovativo engagement dell’utente attraverso una mixed reality.

A estendere questi servizi ci pensa l’intero portfolio di soluzioni PTC, inclusi Creo e Windchill per la progettazione, produzione e servizi, e i visori per la mixed reality HoloLens di Microsoft.

Pensando ai clienti del manifatturiero
Sempre secondo gli accordi, PTC offrirà anche un servizio gestito di ThingWorx su Azure, sfruttando i servizi Azure, incluso l’Hub IoT di Azure. 
In questo modo, i clienti potranno trarre vantaggio dai benefici di Azure in termini di velocità, security, scalabilità e portata globale. ThingWorx, in combinazione con Microsoft Azure IoT, offrirà ai clienti una soluzione production-ready in tempi più rapidi, una maggiore velocità nel revisionare e rifinire, flessibilità e accesso a un’ampia raccolta di dati d’ingegnerizzazione.

Infine, PTC e Microsoft continueranno a cercare insieme potenziali clienti in ambienti operativi come la produzione discreta, di processo e ibrida, oil & gas e utility.