SELTA allarga il business in Pakistan

1416

Vinta una commessa da 5 milioni di dollari per un sistema di telecomunicazione e telecontrollo per la rete elettrica nazionale di NTDC

SELTA si è aggiudicata una commessa da 5 milioni di dollari in Pakistan.
Il progetto, denominato ADB 81 e finanziato dalla Banca Asiatica dello Sviluppo, rientra in un programma di interventi mirati allo sviluppo socio-economico del Paese e prevede l’ampliamento della rete elettrica nazionale.

Nello specifico, l’azienda tecnologica italiana che opera da 45 anni nelle infrastrutture critiche nazionali per gli ambiti di automazione, telecomunicazioni e cyber security, si occuperà della progettazione e realizzazione di un sistema di telecomunicazione e telecontrollo per l’ente elettrico NTDC (National Transmission & Dispatch Company).

Stando a quanto riferito in una nota ufficiale, le stazioni elettriche, oltre ad essere controllate dai sistemi SELTA, saranno messe in comunicazione in totale sicurezza demandando alla società italiana la responsabilità di tutte le attività di progettazione, approvvigionamento, costruzione, messa in servizio e consegna del progetto verso NTDC.

Già attiva in Pakistan dal 2011, SELTA andrà dunque a realizzare un sistema di telecomunicazione e telecontrollo SMART che consentirà di gestire in maniera efficiente e sicura la trasmissione di energia ampliando – di fatto – una presenza nell’area del Far East, dove la realtà italiana è presente con progetti in Indonesia, Myanmar, Malesia, Vietnam, Giordania, Emirati Arabi oltre che nell’area Iran, Egitto e Sud Africa.