Rifinitura componenti per la prototipazione industriale

I suggerimenti di Stephen Dyson, Head of Industry 4.0 presso Proto Labs, per trarre il meglio dal proprio fornitore di servizi di produzione digitale

La scelta del giusto fornitore può consentire, a chi sta considerando la produzione digitale per un pezzo o un articolo, di approfittare di servizi aggiuntivi che possono fare una grande differenza in termini di costruzione o finitura del prodotto finito. Non una soluzione costituita da un unico processo, ma molto di più.

A sostenerlo è Stephen Dyson, Head of Industry 4.0 presso Proto Labs, attento ad analizzare alcuni dei vantaggi che designer e product manager potrebbero cogliere rivolgendosi a produttore in grado di offrire uno o più servizi aggiuntivi.

Al di là della tecnologia prescelta – che si tratti di stampa 3D, lavorazione con macchine CNC o stampaggio a iniezione – il giusto team di assistenza potrà individuare le soluzioni per migliorare il prodotto finito attraverso servizi extra capaci di tradursi in un prodotto che si trova già in una fase avanzata di sviluppo, eliminando così la necessità di ricercare tali servizi da altri fornitori e accelerando notevolmente il progetto.

Alcuni esempi concreti
La stampa 3D dei metalli o sinterizzazione laser diretta dei metalli (DMLS) consente di esplorare e creare geometrie che vanno oltre i limiti degli altri processi di produzione. Per ampliare il numero di possibilità, la lavorazione con macchine CNC di pezzi realizzati mediante DMLS avviene nella fase post realizzazione, così da creare finiture superiori e maggiore cura dei dettagli. 
Il grande vantaggio offerto da questo servizio è la precisione, sia in termini di qualità superficiali, sia in merito alla conformità a tolleranze esatte.

Ad esempio, la scelta compiuta da Proto Labs per rispondere all’esigenza di un cliente appassionato di motociclismo fuoristrada è stata quella di ricorrere alla lavorazione con macchine CNC per realizzare dettagli superficiali molto specifici e di alta qualità, come richiesto dalla realizzazione di un pezzo di ricambio ben visibile sulla forcella della motocicletta utile a centrare e fissare il paraolio sulla motocicletta.
Se la stampa 3Dè stata in grado di produrlo con il grado di accuratezza necessario, il ricorso alla lavorazione con macchine CNC ha consentito a Proto Labs di offrire al cliente una resa estetica del pezzo di livello pari a quello delle prestazioni meccaniche.

Finitura e verniciatura personalizzate
Allo stesso tempo, la gamma di opzioni relative alle finiture di superficie è in continua crescita e contempla tanto i singoli pezzi quanto le unità complete. Questa sta diventando una parte estremamente importante del processo di produzione e alcuni produttori e una serie di realtà, come Proto Labs, si sono dotate di divisioni specializzate specifiche per l’applicazione delle finiture.

La galvanizzazione con nichel è un processo di finitura secondaria personalizzata che può seguire la stampa 3D. Grazie alle sue proprietà anticorrosive, questo materiale è noto per la sua capacità di resistere in ambiente salino. Pertanto, settori quali la cantieristica o la costruzione di impianti energetici offshore sono interessati alla galvanizzazione con nichel come finitura secondaria, rendendo la produzione digitale un’opzione praticabile per pezzi che altrimenti richiederebbero due o più fornitori per ottenere lo stesso risultato.

I servizi di finitura personalizzata comprendono trattamenti superficiali quali smerigliatura, lucidatura, rivestimento metallico e verniciatura conformi ai principali standard, ompresi RAL e Pantone per quanto riguarda la gamma di colori disponibili.

Ingegneria inversa e misura dei componenti
Questo servizio rappresenta un modo efficace per generare dati CAD digitali laddove le informazioni del modello 3D originale non sono disponibili, come ad esempio nel caso in cui occorrano pezzi di ricambio per un prodotto obsoleto. Utilizzando i pezzi esistenti, l’ingegneria inversa definisce la loro geometria e crea rapidamente modelli 3D utilizzabili per produrre pezzi con qualsiasi processo digitale.

I plus delle tecnologie e dei servizi aggiuntivi
Che siano impiegati singolarmente o in combinazione, questi servizi supplementari possono fare una grande differenza in termini di aspetto estetico, sensazione al tatto e funzione di un’ampia varietà di prodotti. Possono inoltre aumentare l’efficienza della produzione stessa. Il risultato? I clienti possono contare su una scelta più vasta di finiture di qualità superiore e, poiché la crescente adozione di questi servizi migliora la filiera manifatturiera,  su un miglior rapporto qualità prezzo.