PTC porta il PLM nel cloud e i clienti ringraziano

PTC ha fatto sapere che, negli ultimi 4 trimestri, le prenotazioni per il suo PLM in modalità Software-as-a-Service sono raddoppiate

Nell’arco degli ultimi quattro trimestri, le prenotazioni della soluzione PLM in modalità software-as-a-service di PTC sono raddoppiate.
Lo ha fatto sapere la stessa PTC attenta a sottolineare come l’espansione sia la logica conseguenza dell’introduzione del nuovo modello di abbonamento di PTC.

Il tutto è, poi, in linea con uno studio sul PLM Cloud condotto da CIMdata, ente di ricerca e consulente di gestione strategica globale indipendente specializzato nel mercato del PLM, secondo cui il 95% dei clienti potenziali ed esistenti del PLM Cloud programma l’acquisto di una soluzione di questo tipo in un arco di 24 mesi, mentre il 72% la prevede in appena 13.
Lo studio ha evidenziato anche che questi clienti sono interessati soprattutto alla convenienza e al vantaggio economico del cloud, mentre time-to-value più veloce, scalabilità e facilità di gestione sono i principali vantaggi che gli utilizzatori industriali si aspettano da un PLM basato sul cloud.

Più veloci, con meno costi
Attenta ad aumentare costantemente la flessibilità e ad aggiungere nuove funzionalità alla propria offerta, con la sua soluzione di abbonamento PLM Cloud, PTC offre ai clienti maggiori funzionalità, scalabilità e sicurezza rispetto ad altri tipi di acquisto.

Basata sul software di proprietà Windchill, la soluzione PLM Cloud SaaS di PTC offre un’ampia gamma di funzionalità, mentre il modello tariffario di abbonamento proposto consente alle aziende di migliorare il loro flusso di lavoro senza grossi investimenti o utilizzo di importanti risorse.

Ci ha creduto, tra i primi, Vincent Guercio, Vice President of Engineering, RAB Lighting, che, in una nota ufficiale ha dichiarato: «Quando abbiamo scelto PTC PLM Cloud, il nostro obiettivo principale era avere un repository centrale per le informazioni di prodotto aggiornate e consegnare in modo efficiente questi dati ai clienti e al personale dell'assistenza tecnica. Siamo anche riusciti a portare il costo dell'amministrazione IT a un minimo mensile trasparente e prevedibile».

Collaboration al centro di ogni sistema aziendale
Sempre secondo CIMdata e secondo il feedback dei clienti PTC, la collaborazione a livello aziendale è una funzione irrinunciabile di un software PLM che sia realmente in grado di generare innovazione. L’aumento della collaborazione a tutti i livelli della value chain è destinato a rafforzare le relazioni tra il produttore e i suoi stakeholder.

La soluzione PLM Cloud SaaS di PTC consente alle aziende di promuovere la crescita del business condividendo in modo sicuro le conoscenze relative ai prodotti su tutta la value chain di sviluppo, che include sia i team interni – come progettazione, design, produzione e approvvigionamento – sia gli stakeholder esterni – come partner e fornitori – fino ad arrivare ai clienti, divenuti ormai veri protagonisti del processo di sviluppo dei prodotti.

Con l’obiettivo di offrire un livello di collaborazione ancora più elevato, la soluzione PLM Cloud di PTC racchiude il software ThingWorx Navigate . Le app ThingWorx Navigate possono essere ritagliate su misura e distribuite in tutta l’azienda, oltre che essere estese per includere i dati di altri sistemi informativi e di altri prodotti intelligenti e connessi.

Infine, oltre a farsi carico della gestione di upgrade e aggiornamenti del PLM, PTC offre anche servizi di migrazione cloud, Value Ready Deployments e integrazione dei sistemi, così da consentire alle aziende di ridurre ulteriormente