L’offerta dedicata ai sistemi di robotica di Distrelec non teme confronti

Il distributore di componenti elettrici vanta una vasta offerta di sensori, attuatori, strumenti di protezione per cavi e connettori e molto altro ancora

È una vasta gamma di prodotti concepiti per lo sviluppo dei sistemi di robotica quella a listino di Distrelec, che a portafoglio annovera cavi, connettori, sistemi di sicurezza e componenti dedicati alla ricerca e all’apprendimento della robotica per applicazioni che vanno dall’automazione industriale alla produzione di farmaci, dall’istruzione alla ricerca, fino ai robot umanoidi per l’assistenza e la cura degli anziani e ai robot per condurre operazioni chirurgiche.

Impiegati in innumerevoli settori, i robot sono, infatti, utilizzati nell’industria automobilistica, così come nel settore sanitario, nell’industria alimentare e anche in agricoltura, dove garantiscono un’efficienza, una stabilità e una sicurezza maggiore in molti processi. Considerata la loro diffusione, i robot hanno, inoltre, un ruolo altrettanto importante nel contesto dell’istruzione.

Da qui la scelta del distributore di sistemi elettronici di fascia alta, di offrire un ampio assortimento di prodotti per supportare l’intero ciclo di vita della robotica, dall’installazione e manutenzione fino alla riconversione e alla messa fuori servizio.

Tra i componenti utilizzati nei sistemi di robotica o per la loro gestione, Distrelec annovera, tra gli altri, i sensori di movimento THT 5 m di casa Panasonic per il rilevamento delle presenze umane conforme agli standard industriali, nonché il modulo GPS Grove di Seeed Studio, un accessorio programmabile sul campo e dal costo relativamente basso per i computer Arduino e Raspberry Pi, ideale per i progetti di navigazione personale e i servizi di localizzazione.

A loro volta, gli attuatori previsti nell’offerta di Distrelec assicurano la mobilità del robot e gli consentono di interagire con l’ambiente circostante. Questi dispositivi necessitano anche di sistemi di controllo per l’interfacciamento con il computer del robot. Distrelec offre diverse soluzioni in questo segmento, tra cui una scelta di attuatori e motori accompagnati dalle loro schede elettroniche di controllo dedicate. Parliamo del motore passo-passo ibrido Trinamic QSH4218, ottimizzato per il funzionamento a micropassi e controllato dal Trinamic TMCM-102, un controller per motori passo-passo bifase e monoassiale ideale per le applicazioni industriali che richiedono un’elevata affidabilità.

Nella categoria “cavi e connettori” per applicazioni robotiche, chiamati negli ambienti industriali più gravosi a resistere al calore, alla polvere e agli altri residui, Distrelec propone il coperchio di protezione a chiusura automatica RJF 21 B SCC di Amphenol, che protegge automaticamente il connettore RJ45, impedendo le infiltrazioni di acqua e polveri. Una molla chiude automaticamente il coperchio quando il cavo è rimosso dalla presa. Distrelec offre anche un assortimento di guaine termorestringenti di RND Cable, contenente nove segmenti di guaina in poliolefine da 300 mm con un rapporto di termoretrazione 2:1 e diametri di 4,0, 5,4 e 7,4 mm (non retratti) per sigillare le saldature in qualsiasi connettore o presa.

I computer a scheda singola e i PLC come Raspberry Pi e Arduino permettono il collegamento con numerose interfacce industriali standard come CANbus, DeviceNet, RS232/485, Ethernet e EtherCAT. Le interfacce possono essere supportate da soluzioni chiavi in mano e dai singoli componenti attivi e passivi inclusi nelle soluzioni personalizzate offerte da Distrelec come parte del suo portafoglio prodotti. Grazie al suo processore ARMv8 quad-core a 64 bit da 1.2 Ghz e alla connnettività WiFi e Bluetooth 4.1, il Raspberry Pi 3 B è in grado di rispondere alle esigenze di numerose applicazioni, tra cui i controlli industriali; Distrelec offre numerosi alloggiamenti per l’uso professionale del Raspberry Pi. Un’altra soluzione popolare è Arduino M0 Pro, ideale per progetti embedded che richiedono una notevole potenza di calcolo. Arduino offre tutta la potenza di un microcontrollore ARM a 32 bit con il controllo PWM disponibile su tutti i pin digitali. Arduino M0 Pro è dotato di un convertitore digitale-analogico interno e consente di conseguenza l’interfacciamento analogico.

Chiudono il quadro dell’offerta per i sistemi robotici del VAD svizzero, le componenti per le interfacce uomo-macchina (HMI) come display industriali, luci di segnalazione e pannelli di comando per la gestione dell’ambiente circostante al sistema di robotica. In tal senso, esistono diverse soluzioni, dalle barriere a fotocellule fino ai più comuni pulsanti di emergenza, che consentono agli operatori di disattivare rapidamente il robot in caso di imprevisti durante il normale funzionamento. Distrelec fornisce l’interruttore generale a 3 poli Eaton, che ha una potenza di commutazione pari a 13 kW e offre una funzionalità di sezionamento d’emergenza e la colonnina di segnalazione preassemblata KombiSIGN 40 di Werma, che offre segnali LED permanenti o lampeggianti in verde, giallo e rosso.

Infine, per attività come la costruzione del proprio primo robot o per l’apprendimento della robotica, Distrelec offre kit per la robotica e sensori aggiuntivi di fascia consumer, facili da assemblare ed economici. Oltre alla già citata piattaforma modulare elettronica Grove di Seeed Studio, ideale per la protototipazione rapida, il Robot Kit Pro MX4 di Digilent Motor include una robusta piattaforma in acciaio e tutti i motori, le ruote, i sensori e le altre parti necessarie per costruire una soluzione utile ai fini dell’apprendimento.