Due Webinar gratuiti per imparare a progettare armadi elettrici in 3D e utilizzare Eplan al massimo

Saper sfruttare i software di progettazione significa ridurre i tempi di sviluppo e preventivazione, ma anche prevenire una serie di errori.

Per questa ragione Eplan propone due interessanti Webinar sulle proprie piattaforme.

Progettare armadi elettrici in 3D

Poiché i costi vivi di un quadro, in termini di componenti e materiali non sono comprimibili, lo spazio di miglioramento è legato in primis ad una progettazione di qualità in grado di abbattere gli errori in fase di costruzione e assemblaggio, e all’automazione delle fasi di costruzione. Che si tratti di un quadro di bassa-media-alta tensione o di un quadro di automazione, con EPLAN pro panel è possibile risparmiare fino al 75 % di tempo sul cablaggio e fino al 50% sul layout e montaggio.

Il corso, in calendario il 23 gennaio alle 14.30, tratterà i seguenti argomenti:

– Libertà di scegliere l’approccio di progettazione, il flusso di lavoro e la metodologia operativa
– Tecnologia EPLAN eTouch per configurazioni di montaggio 3D  semplici come in 2D
– Ausili di progettazione per un perfetto dimensionamento e un uso ottimale dello spazio
– Cablaggio virtuale con calcolo degli instradamenti e della lunghezza dei cavi
– Costruzione di barre di rame- taglio in misura, piegatura e collegamento inclusi
– Fornitura di documenti per la logistica dei materiali e la produzione
– Controllo delle macchine utensili
– Fornitura di dati per la fabbricazione meccanica dei cablaggi

La durata prevista è di 45 minuti e il relatore sarà Diego Pecere. Per iscrizioni clicca qui

Utilizzare EPLAN al massimo

Le crescenti esigenze nell’ambito della progettazione elettrica e fluidica stanno obbligando le aziende a rivedere il modo di progettare. Il comando copia e incolla, porta più danni che benefici.
La mancanza di uno standard di progettazione all’interno dell’ufficio tecnico genera  delle non conformità che vengono evidenziate durante le fasi di  cablaggio degli armadi o del montaggio del bordo macchina… quindi troppo tardi.
Fare bene uno schema non basta più, è necessario farlo sempre meglio, condividere le informazioni con i colleghi dell’hardware o del software, con i meccanici, con i terzisti, con l’ufficio acquisti, con i manutentori etc.. ovviamente sempre più in fretta e sempre meglio..
In questo webinar daremo una panoramica di come la tecnologia EPLAN, se utilizzata nella sua completezza, puo’ aiutare il progettista e l’azienda a lavorare in un modo migliore; illustreremo la tecnologia delle macro, l’integrazione con i PLC, cosa significa standardizzare un progetto e come strutturare un progetto.

Il corso, in calendario il 24 gennaio alle 14.30, tratterà i seguenti argomenti:
– Progetto strutturato
– Standard con l’uso delle macro (Alimentazioni, PLC, …)
– Standard dei dati condivisi (materiali, modulistica, impostazioni, …)

La durata prevista è di 45 minuti e il relatore sarà Daniele Beretta. Per iscrizioni clicca qui