Flessioni a freddo? No problem!

Grazie al System Diagnostic Manager B&R integrato nel sistema delle macchine speciali per la lavorazione a freddo del metallo Coproget, anche un utente non esperto può verificare in modo grafico e intuitivo le condizioni della macchina

Coproget, nota nel settore automobilistico per sue macchine modulari e flessibili, è in grado di progettare e costruire dalla semplice macchina utensile fino a linee complete per lavorazioni complesse che combinano profilatura, stiratura, piegatura e applicazioni speciali.

Queste macchine vantano una notevole flessibilità, raggiunta attraverso un approccio modulare implementato in ogni aspetto della progettazione: meccanica, controllo e software.

Un esempio di tale flessibilità è la piegatrice da 40 tonnellate con un cambio utensile ultra veloce. In pochi minuti si è in grado di ottenere una nuova macchina semplicemente cambiando il set di strumenti.

Estendendo il concetto a livello di linea, è possibile comporre differenti parti di lavorazione per avere una produzione di pezzi complessi, come nella 100 tonnellate dove convivono con la classica stiratura e piegatura, differenti tagli e sistemi di trasferimento veloce dei pezzi.

Completa modularità di controllo e accurata diagnostica

Ogni modulo della macchina nella sequenza di lavorazione è controllato da un’unità meccatronica: ACOPOSmotor, l’unità decentralizzata di B&R che permette di avere una completa modularità di controllo, direttamente sulla linea, riducendo lo spazio negli armadi e portando la potenza e il controllo direttamene dove servono, con cablaggi ridotti per un’installazione più rapida e una manutenzione più semplice.

Anche da un punto di vista software i sistemi Coproget sono strutturati in modo modulare e risultano quindi altamente flessibili: è possibile modificare e configurare tutte le parti in movimento in un minuto.

Assi, CNC, pneumatica e idraulica delle macchine sono configurati e aggiornati all’interno del controllo HMI con una procedura automatica. Di fatto sono plug & play!

Dal punto di vista della manutenzione, grazie a una accurata diagnostica, embedded in ogni dispositivo B&R, è possibile vedere cosa succede durante il ciclo monitorando le parti elettriche e idrauliche, rilevare immediatamente un possibile problema e risolverlo.

Il System Diagnostic Manager B&R è integrato nel sistema e non richiede alcuna programmazione ma solo di spuntare l’hardware che deve essere controllato. Poi con un semplice browser web, anche un utente non esperto può verificare in modo grafico e intuitivo le condizioni della macchina.

Coproget, sempre molto attenta alle innovazioni tecnologiche, sfrutta sapientemente le tecniche e soluzioni che la rendono capace di eccellere in un ambito dove le lavorazioni sono complesse e dove un elevato livello di flessibilità risulta vincente. Per questo motivo ha scelto B&R come partner per l’automazione per tutte le sue macchine più avanzate.