TEXA e Interoute corrono insieme nell’automotive

L’infrastruttura flessibile di Interoute rafforza la crescita dell’azienda nella progettazione di strumenti diagnostici

Texa, azienda specializzata nella diagnostica per l’industria automobilistica e Interoute, operatore proprietario di servizi cloud e network europeo, hanno rinnovato la partnership. I servizi cloud e per la connettività di Interoute sono utilizzati per supportare l'espansione internazionale di Texa e lo sviluppo del mercato degli strumenti diagnostici a distanza per camion, autovetture, motociclette, veicoli agricoli e motori marini.

Di fronte alla rapida evoluzione del mercato e la necessità di connettività con una crescente domanda, a livello internazionale di connected car, Texa ha affrontato queste sfide utilizzando l’infrastruttura flessibile e innovativa di Interoute, scalabile in base alle crescenti necessità dell’azienda. Interoute offre un elevato livello di ridondanza, bassa latenza, connettività privata attraverso rete internazionale di tipo VPN basata su protocollo MPLS tra l’Headquarters aziendale e le filiali estere in Polonia, Spagna, Francia, Regno Unito, Germania, Stati Uniti d’America, Russia, Giappone, e con i diversi centri di distribuzione in Europa e negli Stati Uniti. Inoltre, Texa utilizza anche la soluzione scalabile Virtual Data Center di Interoute e le risorse di cloud computing.

Manuele Cavalli, co-fondatore e direttore tecnico Texa, ha dichiarato: “Le soluzioni Texa per i veicoli connessi e la tele-mobilità rappresentano un ulteriore passo in avanti verso la mobilità del futuro, che vede l’auto al centro della rete. Il nostro obiettivo è offrire livelli di sicurezza sempre più elevati per l’automobilista e l’autovettura e realizzare un servizio su misura per qualunque esigenza. Interoute è unico e insostituibile, sotto numerosi punti di vista, e la nostra collaborazione è destinata a proseguire in futuro e divenire ancora più forte: parallelamente all’espansione della nostra offerta in tutta il mondo, cresce anche la necessità di connettività per questo vasto numero di dispositivi. Siamo certi che Interoute possa rispondere con una soluzione pensata sulla base delle nostre specifiche esigenze, con la solita sicurezza e scalabilità che la contraddistingue”.

Simone Bonannini, amministratore delegato di Interoute Italia, ha affermato: “siamo orgogliosi di lavorare a stretto contatto con un’azienda italiana così innovativa. Con clienti globali, Texa ha bisogno di una piattaforma integrata e digitale, che sia affidabile e sicura, per far sì che i suoi servizi siano sempre un passo avanti alla concorrenza. Questo è un ottimo esempio di come Interoute possa offrire le basi per il successo e lo sviluppo internazionale”.