Industria 4.0: il nuovo modello per le grandi multinazionali

Secondo Avvenia, l’Industria 4.0 è quella in cui l’attenzione all’ambiente è strategico allo sviluppo dell’economia delle imprese

Per Avvenia, player italiano nella white economy e nell’efficienza energetica, la definizione di «Industria 4.0» è quella in cui l’attenzione all’ambiente è strategica allo sviluppo dell’economia delle imprese e in cui i valori sviluppati internamente alle aziende vengono utilizzati come strumento di comunicazione per estendere e fidelizzare la base clienti.

Una tendenza che è molto marcata nelle multinazionali, nelle catene di supermercati e nei centri commerciali, che sempre più spesso adottano politiche volte ad un maggiore efficientamento energetico e conseguentemente ad una maggiore sostenibilità ambientale.

Secondo Avvenia con questo modello di «Industria 4.0» sarà possibile gestire al meglio i futuri possibili contraccolpi derivanti da crisi energetiche, efficientando il proprio patrimonio immobiliare in maniera da avere edifici sempre meno energivori e cercando di avvicinarsi il più possibile all’autosufficienza da fonti tradizionali.

Puntando sull’efficientamento energetico il vantaggio è immediato, soprattutto per le grandi multinazionali e per le catene di supermercati, che di per sé hanno superfici molto estese da gestire” osservano gli esperti di Avvenia. Solo ottimizzandone la gestione attraverso dispositivi che, ad esempio, modifichino la luminosità in base all’affluenza e alla fascia oraria, il risparmio è già considerevole.

Così i progetti di efficientamento energetico firmati Avvenia ripagano ampiamente l’investimento anche nel giro di pochi mesi, con risparmi sui costi di energia e, sul lungo termine, con la riduzione dei costi operativi e di manutenzione. In quest’ambito Avvenia interviene anche finanziando in proprio i costi necessari per l’implementazione delle misure da adottare in ciascuna azienda o struttura edilizia, includendo anche i grandi complessi residenziali.