Siemens per le Pmi del settore manifatturiero al MecSpe 2016

578

L’azienda presenta la famiglia Sinumerik e la collaborazione con KUKA Roboter

In occasione del MECSPE 2016, una delle fiere di riferimento per l’industria manifatturiera, punto d’incontro tra tecnologie per produrre e filiere industriali, Siemens, con il Business Segment Macchine Utensili, presenta a il proprio portfolio prodotti rivolto alle piccole-medie imprese, proponendo loro soluzioni modulari per facilitare l’evoluzione nel contesto tipico di Industry 4.0 e per rendere più efficienti e sostenibili i processi produttivi in tutte le loro fasi.

Con la famiglia Sinumerik, in particolare Sinumerik 840D sl e 828D, e la suite Sinumerik Integrate for Production in esposizione presso lo Stand N55, Padiglione 2, Siemens mostra le proprie soluzioni che – attraverso componenti hardware e software scalabili, oltre alla nuova release della superficie operativa Sinumerik Operate, versione 4.7 offrono non solo flessibilità per le macchine a diversi livelli di complessità, ma anche soluzioni su misura per ogni settore e applicazione.

Con la versione 4.7 di Sinumerik Operate, i controlli numerici Sinumerik 840D sl e 828D – utilizzati in tutto il mondo in una varietà di tecnologie per la lavorazione meccanica a controllo numerico e per macchine multitecnologia – acquisiscono oltre 100 nuove funzioni tecnologiche altamente innovative, in grado di generare ulteriori vantaggi per i clienti, tra cui il risparmio energetico e l’ottimizzazione delle officine, aprendo, ad esempio, nuove opportunità in numerose tecnologie, come il multitasking, la fresatura (Top Surface) e la rettifica. La nuova funzionalità Top Surface garantisce qualità superficiale e l’ottimizzazione dei costi del pezzo, in qualunque operazione di fresatura. Top Surface inoltre, elabora il percorso utensile generato dal CAM per ottenere geometrie e superfici del pezzo ottimali.

 

Siemens e KUKA Roboter

In un’area espositiva comune, Siemens e KUKA Roboter ospitano una cella equipaggiata con un Robot KR 300SE e Sinumerik Integrate Run MyRobot. La nuova funzionalità Sinumerik Integrate Run MyRobot / Machining si affianca alla già conosciuta Sinumerik Integrate Run MyRobot / Handling. Quest’ultima garantisce la gestione totale di un robot Kuka attraverso la stessa superficie operativa, lo stesso pannello del CN e utilizzando lo stesso linguaggio di programmazione ISO, garantendo così all’operatore l’utilizzo di un unico CNC, il Sinumerik, e al programmatore quello di un unico linguaggio di programmazione. Questa praticità di uso e programmazione è stata estesa anche al mondo della sbavatura e della fresatura con Sinumerik Integrate Run MyRobot / Machining. Con gli stessi vantaggi, è infatti possibile utilizzare il robot anche per fresare.

Protagonista dello stand Siemens anche il centro di lavoro D800 di Romi, azienda brasiliana specializzata nella costruzione ed importazione di macchine utensili di tutte le tecnologie, equipaggiato con Sinumerik 828D e le sue nuove funzionalità. Durante le giornate della manifestazione, il centro di lavoro equipaggiato con Sinumerik 828D dimostrerà ai visitatori la versatilità della superficie operativa Sinumerik Operate attraverso la produzione di pezzi.

Lo stand sarà inoltre luogo di incontro con la realtà e le attività del Centro Tecnologico Applicativo (TAC) Macchine Utensili di Siemens, una struttura con sede a Piacenza, pensata e sviluppata per la formazione a 360° e fruibile da tutti gli Siemens Italia operatori di settore, per mostrare i vantaggi della digitalizzazione nel manifatturiero e per vedere in azione prodotti, soluzioni e servizi per garantire una produzione in officina sempre più competitiva. Formazione che con Sinumerik Sinutrain, il software di programmazione offline per macchine utensili, diventa più semplice, grazie alla possibilità di replicare, su un normale PC Windows, la superficie operativa Sinumerik Operate, garantendo così un training qualificato sull’operatività e sulla programmazione del CNC, senza necessariamente avere a disposizione la macchina utensile.

Per la preparazione di lavorazioni complesse, che richiedono di validare il comportamento di tutte le componenti della macchina utensile, Siemens propone un esempio di modello virtuale di macchina multitasking, controllato dal Sinumerik Integrate RunMyVNCK (Virtual Numerical Control Sinumerik 840D sl) per una perfetta corrispondenza tra simulazione e realtà. All’interno dello stand, Siemens PLM Software presenta le soluzioni dedicate al Virtual Commissioning, ovvero alla riproduzione del comportamento fisico di un macchinario o impianto in maniera virtuale attraverso una simulazione software, nello specifico Tecnomatix e Mechatronics Concept Designer. Anche le ultime novità di NX, la soluzione integrata CAD, CAE e CAM, e di LMS Test.Lab – per i test di affidabilità, rumorosità e vibrazione – tra i protagonisti dello stand.