Siemens: obiettivo crescita

Federico Golla presenta il bilancio 2015 e la vision per i prossimi 20 anni della società. Focus su digitalizzazione, automazione e elettrificazione

Una società che bada al benessere dei dipendenti, aperta alle nuove modalità di lavoro (1.770 su 3.100 collaboratori hanno aderito a logiche di Smart Working), che collabora con i più prestigiosi centri universitari italiani e che nel 2015 ha registrato un incremento del 2% di fatturato (pari a 1.773 milioni di euro) e dell’8% nell’ordinato, ma che nonostante questo non si accontenta, ma anzi guarda al futuro con rinnovato ottimismo e voglia di crescere ancora, da qui ai prossimi 20-30 anni per iniziare.

E’ questa Siemens Italia descritta nelle parole del suo presidente ed amministratore delegato, Federico Golla. Una società ben radicata in Italia, soprattutto nel nord della penisola, che si adegua ai cambi di paradigma imposti dai nuovi trend globali (digitalizzazione, incremento demografico, cambiamento climatico, urbanizzazione e globalizzazione) per vincere le sfide del futuro.

La Vision 2020: focus su digitalizzazione, automazione e elettrificazione

Tre i segmenti di mercato sui quali Siemens ha deciso di focalizzarsi da qui al 2020, “ma potremmo dire anche fino al 2050” precisa Golla, sono quello dell’automazione, dell’elettrificazione e della digitalizzazione, tutti mercati in crescita in questo momento, anche se con percentuali diverse (del 2-3% l’elettrificazione, del 4-6% l’automazione e del 7-9% la digitalizzazione).

Spiega Golla: “In tutti i settori in cui operiamo, che poi danno il nome alle nostre divisioni – Power & Gas, Wind Power & Renew-ables, Energy Management, Building Technology, Mobility, Digital Factory, Process Industries & Drives, Financial Services e Healthcare (gestione separata) – mettiamo al centro l’attenzione primaria al cliente. Finora abbiamo portato avanti processi di Strategic Direction e Consolidation, mentre adesso puntimo ad un’operazione di ottimizzazione per accelerare la crescita e le performance nel nostro core business”.

Obiettivo crescita

“Una cosa è certa – prosegue Golla –: vogliamo crescere. I risultati conseguiti nel 2015 sono stati importanti, soprattutto alla luce di una crisi economica che ancora fa sentire i suoi morsi, ma vogliamo fare sempre meglio in tutte le nostre divisioni”.

Siemens_aree_crescita

Per la prima volta Siemens ha inoltre deciso di guardare con attenzione al mondo delle start-up, che ha finanziato con il fondo Innovation AG.
Tra le più recenti collaborazioni di successo vanno, infine, segnalate quella con Philip Morris, Fiat Chrysler Automobiles e Enel ad Expo 2015.