Anticipazioni di SPS IPC Drives Italia 2016

Già programmate alcune Tavole Rotonde per la prossima edizione della manifestazione SPS IPC Drives Italia, punto di riferimento per il settore dell’automazione industriale, che nel 2016 si svolgerà dal 24 al 26 maggio 2016.

Diamo qualche anticipazione delle Tavole Rotonde che saranno organizzate nella prossima edizione di SPS IPC Drives Italia 2016 in programma presso il quartiere fieristico di Parma nelle giornate del 24, 25 e 26 maggio 2016.

Martedì 24 maggio 2016

IoE Talks: la fabbrica in digitale
Automazione e IT si incontrano: Cisco sceglie SPS Italia per presentare “IoE Talks: la fabbrica in digitale”. L’Internet of Everything, alla base della Smart Factory, conferma il punto di incontro fra il mondo dell’Automazione Industriale e quello dell’Information Technology.
SPS Italia accompagna l’Automazione in questa nuova sfida fatta di tecnologie, competenze e soluzioni innovative.


Mercoledì 25 maggio 2016

Tavola Rotonda Automotive
Le linee di assemblaggio del settore automobilistico sono tra le più affollate di robot. Sia che si parli di verniciatura che di saldatura, l’uomo non è mai a contatto con le stazioni di lavoro per ragioni di sicurezza. Qualcosa sta cambiando: possiamo ipotizzare per il futuro una collaborazione diretta tra uomo e robot senza gabbie di protezione?


Giovedì 26 maggio 2016

Tavola Rotonda Food&Beverage, Pharma&Beauty
L’analisi delle informazioni raccolte lungo le linee di produzione permette di pianificare la manutenzione, ma la presenza di rete di sensori può essere oggetto di attacchi esterni. Parliamo di Manutenzione Predittiva e Sicurezza mettendo a confronto i rappresentanti degli Utilizzatori Finali e i Fornitori di tecnologia

Convegni Scientifici – Appuntamenti con la Tecnologia 24-25 maggio
Progettazione meccatronica e robotica (24 maggio) e Big Data (25 maggio), al centro degli incontri con esperti del settore che si confronteranno sulle tecnologie emergenti sull’evoluzione dei mercati indentificandone i trend, le opportunità e i rischi