SAVE 2015: Schneider Electric porta la propria vision sull’automazione del futuro

Le sfide della fabbrica 4.0 e le opportunità della operational intelligence negli interventi degli esperti dell’azienda durante l’evento

Al SAVE 2015 di Verona che si terrà il 27 e 28 ottobre, sarà presente anche Schneider Electric con le proprie competenze, nel quadro dell’ampio programma di convegni e workshop previsto dalla manifestazione, affrontando temi quali la cybersecurity, il big data e l’asset management e la sicurezza a bordo macchina.

Le sfide della fabbrica 4.0, che deve confrontarsi con l’integrazione crescente fra tecnologie digitali e operative, sono numerose:  le aziende che intendano prepararsi oggi al futuro devono conoscerle, per comprendere opportunità e rischi e seguire buone pratiche che possano portare a un nuovo livello di efficienza e permettere di fare scelte migliori e più informate, grazie ad una maggiore “intelligenza operativa”.  Il tutto mantenendo sempre i massimi livelli di sicurezza e affidabilità per le macchine e per gli operatori.

Gli appuntamenti Schneider Electric al SAVE 2015:

Ore 11.45, 27 ottobre – Sala Salieri. Nel quadro dell’incontro “Reti Ethernet Industriali – soluzioni per la sicurezza dei sistemi di automazione”  Giancarlo CarlucciProduct Manager Plant Solutions – PLC, Networks & I/O di Schneider Electric, interviene per discutere di “ePAC & Cybersecurity, verso un nuovo modello di IT/OT nell’Industry 4.0”, sulla scorta dell’esperienza dell’azienda nell’impiego, nei più diversi settori, del nuovo concetto di automazione di processo e di cybersecurity  consentito dall’impiego di soluzioni quali Modicon M580, il primo ePAC controllore di processo “ethernet inside”.

Ore 16.00, 27 ottobre – Sala Salieri. Nel quadro dell’incontro “Sistemi HMI e SCADA: accesso da remoto e servizi di assistenza evoluta”, Antonio Masto, Product Expert HMI & iPC di Schneider Electric, parlerà di come “Smart Data & Asset Management – IIoT e Service Oriented Devices rinnovano l’interazione Uomo-Macchina nella Connected Company.  Una nuova offerta HMI/SCADA , che integra funzionalità di gestione degli smart data, consente applicazioni innovative per la gestione degli asset.

Ore 11.30, 28 ottobre – Sala Mozart:  Pierluca BrunaExpert and Product Manager Safety Solutions di Schneidr Electric, presenta in un wokshop “Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine”. La disponibilità di soluzioni certificate TUV per le soluzioni safety chain consente di realizzare in modo integrato tutte le funzioni di sicurezza nelle macchine operatrici, come sarà dimostrato analizzando casi applicativi reali in  conformità alla UNI EN 13849-1 Performance Level.