Rockwell Automation noleggia l’infrastruttura di rete

299

La sua Infrastructure-as-a-Service combina in un contratto quinquennale soluzioni di rete pre-definite, configurazione in loco e monitoraggio da remoto 24/7

Rockwell Automation ha annunciato la sua offerta Infrastructure-as-a-Service per aiutare le aziende a semplificare e accelerare le implementazioni di rete combinando, in un unico contratto quinquennale, soluzioni di rete pre-definite, configurazione in loco e monitoraggio da remoto 24/7.

Obiettivo: migliorare la competitività globale delle aziende clienti in una Connected Enterprise offrendo un’infrastruttura di rete sicura e robusta.
La formula IaaS permette, infatti, di ridurre l’onere delle implementazioni di rete portando a una semplificazione degli ordini e a una messa in servizio anticipata e facendo rientrare i costi di rete nelle spese operative, anziché in quelle a conto capitale.

Per un’infrastruttura di rete best-in-class
Tutti gli aspetti di IaaS sono allineati alle Converged Plantwide Ethernet (CPwE), le architetture di riferimento sviluppate da Rockwell Automation e Cisco. Le aziende, sfruttando tecnologie e architetture best-in-class, hanno la possibilità di ottimizzare le prestazioni, l’efficienza e il tempo di attività dell’infrastruttura di rete, così come di far fronte ai rischi per la sicurezza.

IaaS prevede due soluzioni pre-configurate di rete di Rockwell Automation che includono l’Industrial Data Center (IDC) e l’Industrial Network Distribution Solution (INDS). Queste soluzioni sono progettate per uso industriale e integrano le principali tecnologie di settore di Rockwell Automation Strategic Alliance Partner come Cisco, Panduit e Microsoft.

IDC fornisce tutto l’hardware e il software necessari per la transizione verso un ambiente virtualizzato, ed è progettato per fornire un elevato livello di disponibilità e tolleranza ai guasti. L’INDS è un pacchetto di distribuzione di rete che aiuta gli utenti finali a raggiungere una connettività sicura e ad alta capacità tra la sala di controllo e tutta la linea di produzione.

Secondo quanto previsto dal contratto IaaS, Rockwell Automation dimensiona, assembla e testa l’infrastruttura, includendo la configurazione e l'installazione sul posto, presso la struttura del cliente.
I contratti comprendono il monitoraggio remoto 24/7 dei parametri critici del sistema allo scopo di aiutare a prevenire interruzioni e guasti, così come la manutenzione proattiva del sistema e i controlli per migliorarne l'affidabilità.
La risposta da parte dell’assistenza è garantita entro 10 minuti, tuttavia i tempi effettivi di risposta sono in media di tre minuti.