Schneider Electric pensa anche al Food & Beverage

610

Dallo specialista nella gestione dell’energia e dell’automazione tre nuove soluzioni per la trasformazione digitale anche di questo settore

Costantemente impegnata nell’aiutare i clienti a ottenere eccellenza operativa, più efficienza e migliori performance, Schneider Electric ha presentato tre nuove soluzioni per il settore Food & Beverage.
Le nuove offerte guardano all’ottimizzazione del consumo di energia, al miglioramento della resa di produzione e alla riduzione del rischio di richiami.

Le aziende che producono cibo, bevande e beni di largo consumo devono, infatti, affrontare una serie di difficoltà, che possono avere un potenziale impatto sulla loro capacità di generare prodotti.
Il riferimento è a normative ambientali e di sostenibilità stringenti e a sempre più rigidi requisiti di sicurezza in ambito alimentare da rispettare.

La risposta in tre soluzioni verticali
Da qui la creazione di tre nuove soluzioni verticali create da Schneider Electric per aiutare le aziende del settore a confrontarsi con queste sfide.
Nello specifico, Energy Performance è una soluzione che permette di controllare meglio l’utilizzo dell’energia, creando opportunità per ridurre consumi e costi.
A sua volta, Advanced Process Control consente di migliorare la resa e la qualità del prodotto minimizzando le variazioni imprevedibili nel processo di essicazione, mentre Label Assurance assicura la compliance grazie ai controlli sul 100% delle etichette anche al fine di ridurre i richiami di prodotto.

Queste soluzioni permettono alle aziende del Food & Beverage di ottenere contemporaneamente tre obiettivi: migliorare l’efficienza, la qualità e le performance, grazie alla visibilità in tempo reale, al controllo e alla capacità di comprendere in modo trasversale tutti gli aspetti dell’operatività e di tutte le aree funzionali.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Rob McGreevy, Vice President of Information, Operations and Asset Management di Schneider Electric: «Il settore Food&Beverage sta attraversando una profonda trasformazione, scatenata dalla pressione sui costi, dalla domanda crescente di varietà da parte dei consumatori e dall’aumento delle normative di cui tenere conto».

In loro aiuto, Energy Performance for manufacturing trasforma dati provenienti dalle fonti più diverse in informazioni utili a guidare azioni che ottimizzino la gestione e il consumo dell’energia, e supportino le iniziative per la sostenibilità. Il monitoraggio in tempo reale della qualità dell’energia elettrica e dell’affidabilità della rete permette di fare analisi che individuino la causa scatenante di eventuali problemi.

Progettata per processi multivariati come l’evaporazione e l’essiccazione spray, APC migliora, invce, la resa di produzione e la qualità con controlli automatici, predittivi e in closed loop che assicurano che il processo stia producendo al livello ottimale, sulla base di una lettura in tempo reale delle variabili, massimizzando di conseguenza i profitti. 

Infine, Label Assurance ispeziona e valida le etichette delle confezioni confrontandole con lo SKU previsto già a livello di linea di packaging, riducendo il rischio di dover richiamare prodotti a causa di errori di etichettatura e della presenza di allergeni non dichiarati. La soluzione aggiorna, infatti, i dati acquisiti con lo scanner direttamente nell’ordine di lavorazione, producendo report relativi alle performance di etichettatura in tempo reale. Questo permette ai tecnici di compiere facilmente le analisi necessarie a migliorare in modo continuo il processo, risparmiando molto tempo grazie al fatto di non dover cercare le informazioni necessarie fra enormi quantità di dati grezzi.