Trend mantiene il risparmio energetico sotto controllo

1008

Il nuovo IQVISION consente di gestire gli edifici a livello aziendale, dando la possibilità ai proprietari ed ai gestori di identificare le criticità e di ottimizzare i loro sistemi






IQVISION è il nuovo software di gestione e monitoraggio di Trend Control Systems, produttore internazionale e fornitore di Sistemi all’avanguardia per la gestione energetica degli edifici. Successore del pioneristico supervisore 963, IQVISION integra controllori Trend, dispositivi intelligenti di terze parti e protocolli Internet all’interno di una piattaforma software centralizzata e progettata per gestire gli edifici a livello aziendale, dando così la possibilità ai proprietari ed ai gestori di edifici di identificare le criticità e di ottimizzare i loro sistemi.Trend IQVISION #2

Dotato di funzionalità che permettono agli utenti di ottenere il meglio dal loro BEMS e di risparmiare energia in tempo reale, IQVISION fornisce informazioni grafiche a qualsiasi browser Internet standard. La flessibilità è una delle caratteristiche principali di IQVISION ed offre la possibilità di integrare dispositivi ‘Terze Parti’, usando protocolli aperti standard come BACnet, Modbus, MBUS e KNX.

Altre funzioni utili includono la registrazione centralizzata dei dati, l'archiviazione, la gestione degli allarmi, degli andamenti, della programmazione principale, della banca dati del sistema e l'integrazione con le applicazioni software aziendali – ognuna delle quali può essere utilizzata per evidenziare ed indagare il consumo energetico degli edifici.

IQVISION è configurato sulla base dell’interfaccia Niagara 4, che oltre ad essere all’avanguardia, valida, intuitiva e di facile utilizzo, si avvale di HTML5 per fornire molteplici funzionalità perfettamente allineante con i requisiti di Internet of Things (IoT).

Sicurezza garantita e compatibilità retroattiva

La sicurezza è di primaria importanza ed è data da un'autenticazione integrata, che richiede agli utenti di scegliere delle password altamente affidabili secondo il protocollo Lightweight Directory Access Protocol (LDAP), che vengono poi criptate. Per migliorare ulteriormente la sicurezza, si possono configurare un adeguato tracciato di verifica delle modifiche al database, archiviazione e back-up del database, funzioni di tempo, calendari, programmazione centralizzata, routines di controllo e gestione energetica.

Come per tutti i dispositivi Trend, la compatibilità retroattiva è stata prevista a priori. IQVISION vanta uno Strumento di Migrazione di Sistema che permetterà ai Partners ed agli utenti finali di importare dati di sistema dal supervisore 963.

Inoltre, lo strumento di migrazione converte automaticamente gli schemi esistenti del supervisore 963 ed i simboli della libreria nel nuovo formato pagina HTML5 dell’IQVISION, per poi essere editati. IQVISION include, altresì, degli strumenti di gestione di reti integrate che supportano la progettazione, la configurazione, l'installazione e la manutenzione di reti interoperabili, in cui più controllori Trend possono essere collegati tra loro.

Questa gestione di sistema centralizzata ad alto livello è possibile grazie allo sviluppo di un ottimizzato driver Trend over IP, che può organizzare i dati in una specifica gerarchia Trend di facile accesso. Per applicazioni multisito o universitarie, gli utenti possono anche navigare velocemente nei singoli edifici attraverso dei tag per la diagnosi dei problemi e paragonare i dati tra gli edifici per identificare dei modelli di utilizzo energetico più efficienti. Può essere anche utilmente integrato ad altre applicazioni, come la gestione di ordini di lavoro o sistemi analitici.

IQVISION stabilisce un nuovo punto di riferimento per ciò che è possibile con un'interfaccia utente, grafica e in tempo reale, che fa da finestra su un BEMS” commenta Marco Nostrini, NPI Strategic Product Manager di Trend per Software & Connettività. “Questo software si basa sul grande successo del supervisore 963, portando la funzionalità e la gestione energetica ad un livello completamente superiore. Abbiamo introdotto un'ampia gamma di nuove e dinamiche funzionalità che non solo ridurranno la spesa energetica dell'utente, ma gli permetteranno un livello di controllo e di dettaglio più raffinati, precedentemente non raggiungibili. Si tratta di un vero e proprio punto di svolta che migliora notevolmente l’efficacia di un BEMS”.