Sicurezza in azienda, Rockwell Automation ci crede

426

Anche nel 2016 sono stati 600mila gli infortuni sul lavoro e oltre 600 i morti. Un dramma che si può limitare anche con un’adeguata sensibilizzazione e con nuove tecnologie






Secondo la relazione annuale Inail, sono state poco meno di 642mila le denunce di infortunio registrate nel 2016: il dato non registra uno scostamento significativo rispetto al 2015 (+0,66%), mentre – se riferito al 2012 – la flessione è di circa il 14%. Gli infortuni riconosciuti sul lavoro sono poco più di 419mila, di cui circa il 19% “fuori dell’azienda” Delle 1.104 denunce di infortunio con esito mortale (erano 1.286 nel 2015, 1.364 nel 2012) gli infortuni accertati “sul lavoro” sono 618 (di cui 332, pari al 54%, “fuori dell’azienda”): anche se i 34 casi ancora in istruttoria fossero tutti riconosciuti “sul lavoro” si avrebbe una diminuzione del 12,7% rispetto al 2015 e di circa il 25% rispetto al 2012.

Dati che rimangono preoccupanti e che, quindi, inducono a investire sempre più per la sicurezza sul lavoro.

Gli Award della sicurezza

Una delle aziende che, maggiormente ha investito in questa direzione, anche in termini di sensibilizzazione, è Rockwell Automation. La multinazionale americana, infatti, promuove anche quest’anno il Manufacturing Safety Excellence Awards. Questi riconoscimenti vengono assegnati ogni anno ai produttori “best in class” che fanno della sicurezza un valore insito nella propria cultura aziendale, così come nelle procedure di conformità e nell’uso della tecnologia di sicurezza delle macchine.

“I candidati ideali per questi premi sono le aziende che danno concreta dimostrazione del ruolo vitale che riveste la sicurezza nel complessivo miglioramento di produttività e operation” afferma Mark Eitzman, safety market development manager, Rockwell Automation. “I vincitori del 2016 – Dana Incorporated, Mesnac e OCME – hanno dato prova di una forte leadership nel loro impegno a migliorare la sicurezza e la produttività.”

Produttori, aziende industriali, costruttori di macchine e system integrator sono invitati tutti a compilare il modulo per la propria candidatura. I vincitori verranno selezionati in base a tre pilastri fondamentali all’interno di un programma globale di sicurezza: forte cultura della sicurezza, corretta esecuzione delle procedure di conformità, utilizzo efficace delle attuali tecnologie di sicurezza delle macchine. Questi riconoscimenti vogliono premiare anche le aziende che cercano di migliorare la collaborazione tra i dipartimenti di engineering e di EHS con l’obiettivo di contribuire a ridurre il numero di infortuni e, nel contempo, incrementare la produttività.

“Vincere il premio nel 2016 ci ha permesso di dimostrare ai nostri clienti in tutto il mondo quanto la sicurezza sia per noi un tema di fondamentale importanza, per ciò che concerne la produzione delle macchine così come per ciò che riguarda internamente la nostra azienda “, ha dichiarato Mingjin Yu, vice presidente, Mesnac. ” Ci permette inoltre di ribadire il concetto che la sicurezza non ha alcun impatto negativo sulla produttività.”

I vincitori dell’edizione 2017 verranno annunciati in autunno e andranno a raggiungere il prestigioso gruppo di chi ha vinto le edizioni passate, tra i quali Bevcorp, The Clorox Company, Corning Environmental Technologies, General Motors, The Goodyear Tire & Rubber Company, Kimberly-Clark Corporation, Paper Converting Machine Company (PCMC), Procter & Gamble e PepsiCo Inc

Come candidarsi

Per candidare un’azienda, è possibile compilare l’apposito modulo e di inoltrarlo via e-mail a swludwig@ra.rockwell.com riportando in oggetto la dicitura “Safety Excellence Awards Nomination” oppure a mezzo posta al seguente indirizzo: Rockwell Automation, All’attenzione di: Steve Ludwig – Safety Excellence Awards, 1 Allen Bradley Drive, Mayfield Heights, OH 44124. La scadenza per la presentazione delle candidature è il 18 agosto 2017.