Metso si affida a ANSYS

572

L’accesso alla piattaforma di simulazione ANSYS consentirà a Metso di accelerare l’esplorazione nella fase di pre-design e migliorare le prestazioni del prodotto

Metso, grazie al nuovo accordo con ANSYS, svilupperà la prossima generazione delle sue apparecchiature di controllo in modo più veloce ed economico.

La simulazione è sempre più pervasiva e viene adottata nell’intero ciclo di vita del prodotto. In particolare, la simulazione ANSYS consente a Metso di spingersi fino alla creazione di prototipi digitali completi avvalendosi della simulazione già nelle fasi di pre design. Questo accordo offre a Metso accesso alla piattaforma di simulazione multifisica di ANSYS per progettare e sviluppare una gamma di prodotti per i settori oil and gas, della lavorazione della cellulosa e della carta, dei processi industriali. Metso potrà inoltre usufruire di un accesso alle nuove licenze flessibili e a servizi di esperti dedicati e residenti che accompagneranno l’azienda nell’implementazione della tecnologia.

Le decisioni di progetto iniziali rappresentano quasi l’80% dei costi di sviluppo. Grazie alle funzionalità di esplorazione digitale di ANSYS, Metso può testare centinaia di possibili concept nella fase iniziale di progetto e rapidamente valutare una serie di requisiti di prestazioni. I progettisti e gli ingegneri Metso sono inoltre in grado di identificare le combinazioni ottimali evitando ulteriori cicli di re-design, sviluppando soluzioni che migliorano la sicurezza, riducono al minimo i tempi di inattività e garantiscono un funzionamento senza problemi, con un notevole risparmio di tempi e costi.

Per oltre 90 anni abbiamo fornito valvole di qualità eccezionale ai nostri clienti nei settori oil & gas, cellulosa e carta, raffinazione e chimico. Questi progetti hanno tratto molto beneficio dalla simulazione godendo di un miglioramento generale di prestazioni, sicurezza e affidabilità dei nostri prodotti”, ha dichiarato Jukka Borgman, Director of Technology Development presso Metso. “Utilizzando la simulazione nelle prime fasi di sviluppo, siamo in grado di progettare e testare le iterazioni in poche ore, anziché giorni o settimane. Questo è un enorme vantaggio perché ci consente di ridurre il numero di test in laboratorio, migliorando al contempo prestazioni, sicurezza e affidabilità, senza compromettere la qualità del prodotto né impattare negativamente sui profitti”.

Metso si occupa dello sviluppo di alcuni dei più efficienti ed efficaci prodotti di controlli di flusso, estrazione mineraria e aggregati in tutto il mondo”, ha dichiarato Rob Harwood, Global Industry Director di ANSYS. “Queste complesse macchine dimostrano come la simulazione rappresenti davvero il fulcro della progettazione dei prodotti industriali di prossima generazione. Siamo certi che la nostra piattaforma di simulazione migliorerà ulteriormente le prestazioni dei prodotti Metso e i loro processi di sviluppo grazie al supporto di una prototipazione digitale completa e consentendo un’esplorazione digitale ancor più anticipata nel processo di progettazione”.