congatec e Microsoft insieme nell’IoT

589

L’azienda tedesca implementa le versioni IoT di Windows 10 semplificando lo sviluppo di dispositivi collegati a IoT

congatec, azienda attiva nel settore dei moduli di elaborazione embedded, dei computer su scheda singola (SBC – Single Board Computer) e dei servizi EDM (Embedded Design and Manufacturing), ha annunciato il completo supporto delle versioni IoT di Windows 10. Queste versioni complete del sistema operativo di Microsoft sono caratterizzate dalla presenza di numerose funzioni di sicurezza e opzioni di blocco (lockdown) per le appliances connesse a IoT. congatec ha integrato queste caratteristiche innovative su tutta la propria gamma di schede equipaggiate sia con i processori Intel Atom, Celeron, Pentium, Core e Xeon sia con i processori AMD Embedded serie R e serie G. Per gli utilizzatori ciò si traduce in una semplificazione dello sviluppo complessivo di dispositivi collegati a IoT. Tra i mercati di riferimento si possono annoverare produzione e automazione industriale, pubblicità esterna e per punti vendita, i settori sanitario e dei trasporti e numerosi altri comparti industriali.

I nostri clienti che stanno utilizzando le piattaforme Windows 10 vogliono sviluppare applicazioni IoT innovative e implementare processi di business intelligence, ovvero trasformare dati e informazioni in conoscenza che permetta lo sviluppo di piani che orientano il processo decisionale” – ha spiegato Martin Danzer, Director delle attività di Product Management di congatec. “Essi necessitano del supporto di un sistema operativo unificato, coerente ed estremamente affidabile in grado di supportare tutti i dispositivi embedded, i tablet, gli smartphone e i sistemi IT che devono essere rilasciati e installati. Il supporto di Windows 10 IoT è per noi una tappa fondamentale e fa parte di una serie di misure previste dalla nostra roadmap per IoT finalizzate a semplificare l’integrazione e l’utilizzo della tecnologia di elaborazione embedded connessa a IoT“.

Le nuove caratteristiche delle schede congatec su cui gira Windows 10 IoT Enterprise

Le versioni Windows 10 IoT Enterprise e IoT Core che congatec e Microsoft si sono impegnate a supportare per un minimo di 5 anni per le appliance destinate alle applicazioni di massa (mainstream) e per altri 5 anni per i clienti che hanno optato per l’estensione del supporto, integrano un gran numero di tecnologie di sicurezza – Secure Boot, BitLocker, Device Guard e Credential Guard – per assicurare la protezione totale dell’appliance durante il funzionamento, dall’accensione allo spegnimento della stessa. Nel caso sia necessario lanciare una singola app oppure bloccare l’accesso a periferiche USB non autorizzate, Windows 10 IoT mette a disposizione tutte le funzioni necessarie per ogni ambiente del dispositivo specifico.

Oltre a ciò l’attivazione di Windows – che altrimenti è obbligatoria – può essere interrotta per consentire l’avvio (booting) in ambiente di rete protetti. Gli utenti possono anche sfruttare i vantaggi legati all’interoperabilità di ambienti in cui coesistono dispositivi eterogenei, tipici delle applicazioni IoT, che oltre alle appliance embedded prevedono smartphone, PC e laptop, nonché cloud, edge e fog server. Ciò contribuisce a semplificare lo sviluppo di app universali e ad aumentare la sicurezza e la facilità di gestione delle applicazioni IoT. Gli sviluppatori, inoltre, possono focalizzare l’attenzione esclusivamente suoi loro compiti e competenze chiave.